Terapia Sistemica di Gruppo: Continua il percorso di apprendimento delle regole di gruppo.

7. Il gruppo è impegnato all’uso della massima trasparenza Si tratta di utilizzare e promuovere l’esplicitazione e la dichiarazione aperta, dentro al gruppo, di ogni comunicazione. Ciò si applica in particolare a comunicazioni trasversali e caratterizzate da implicita richiesta di segreto. L’esplicitazione stessa di questa regola consente di ridurre fortemente l’utilizzo della triangolazione che è spesso fonte di empasse terapeutica (…)

Gruppi Psises. La trasparenza rispetto ai vissuti personali, diviene un percorso mediato dalle capacità e differenze individuali. Man mano che aumenta il tempo di appartenenza al gruppo, si verifica il grado di fiducia al contenitore. Viene richiesta tuttavia trasparenza rispetto ai vissuti trasversali tra membri, che dovessero verificarsi durante i quindici giorni di intervallo tra sedute. All’ inizio di ogni seduta si lasciano alcuni minuti  per le restituzioni, in cui si comunicano eventuali incontri occasionali o voluti tra i membri del gruppo.

8. Ognuno si assume la responsabilità ed il controllo dei propri comportamenti. Il paziente impara ad assumersi la responsabilità del proprio funzionamento (…)

Gruppi Psises. In quanto pazienti di terapia individuale e avendo spiegato che la psicoterapia di gruppo viene vista come terapia integrativa al percorso individuale, questa regola non viene esplicitata, in quanto discussa con il paziente, al momento della proposta di ingresso nei gruppi. Tuttavia in futuro (apprendendo per differenza da questo libro), abbiamo pensato con la collega dott.ssa Daniela De Vito co-conduttore del gruppo, che nonostante il passaggio individuale, convenga esplicitare la regola all’ingresso di nuovi membri alla presenza dell’intero gruppo.