depressione

Home>Tag: depressione

Sulla psicologia oncologica e l’elaborazione del lutto.

Le ho definite “Strettoie” e probabilmente terrò questa parola come titolo del libro che raccoglierà i racconti scritti in questi anni sulla malattia. In questo articolo porto alcune riflessioni che spero possano aiutare il sistema di sofferenza formato dalla persona che scopre di avere un problema (“il nuovo amico sempre con me” come lo ha [...]

Di |2020-03-24T10:42:14+01:00Luglio 7th, 2018|Psicologia|0 Commenti

Il perfezionista imperfetto

Quanto vogliamo essere perfetti? Non ci accorgiamo di quanto questo desiderio possa nascondere a volte un vero e proprio disagio. In psicologia si definisce perfezionista chi vuole ottenere, a tutti i costi, risultati perfetti. È utile fare un distinguo: da una parte chi dà sempre il meglio dì sé senza preoccuparsi del risultato finale; dall'altra [...]

Di |2020-03-24T10:42:14+01:00Maggio 19th, 2018|Articoli, Psicologia|1 Commento

CINEMA E PSICOTERAPIA: MIELE

Questa mattina mi sono riproposto appena sveglio di scrivere un articolo relativo ad un bellissimo film, MIELE, della regista Valeria Golino, che è alla sua prima regia. Ho visto questo film nel week end, in una condizione psicologica particolare, come può essere quella di chi ha la febbre alta e tanti fastidiosi dolori... Come ha [...]

Di |2020-03-24T10:42:18+01:00Ottobre 17th, 2013|Articoli|0 Commenti

Umorismo in Psicoterapia

Tra i tanti ricordi che ho di coloro che si rivolgono a me anche per ricevere un aiuto psicologico, ho quello di una donna anoressica, la quale durante il colloquio ad un certo punto mi disse che “sorridevo troppo”!! Naturalmente dentro di me pensai: “per fortuna che non mi ha visto ridere per le battute [...]

Di |2020-03-24T10:42:22+01:00Settembre 23rd, 2012|Articoli|12 Commenti

Distimia: “dietro le rispettabili facciate”.

La distimia (o disordine distimico) è una forma di disagio depressivo minore nel senso che comporta una minore compromissione delle relazioni sociali e dell’attività lavorativa. Si presenta con disturbi lievi ma con andamento cronico; solitamente (causa la relativa levità degli effetti). E’frequente che il malato non ne sia consapevole in quanto convinto che il disagio [...]

Di |2020-03-24T10:42:25+01:00Ottobre 9th, 2011|Articoli|10 Commenti