scuola

>Tag:scuola
­

Cinema e psicoterapia: Il motivo in più

Il film che nei prossimi giorni uscirà nelle sale cinematografiche di tutta Italia è un capolavoro scritto e realizzato da due giovani di talento alle prime esperienze cinematografiche. Ne sentirete parlare e a mio parere diventerà un cult, per cui vi conviene andarlo a vedere. Ho avuto la fortuna di essere stato invitato in dicembre [...]

By |Febbraio 21st, 2018|Articoli, Psicologia|0 Comments

Scuola: lo scambio tra adolescenti e adulti, una grande possibilità…

Scuola, lo scambio tra adolescenti e adulti, una grande possibilità. Le ultime due settimane mi hanno regalato due momenti di intensa emozione che vado a raccontarvi. 1. Spesso il mio lavoro con gli adolescenti, mi porta ad incontrare nelle scuole i professori dei ragazzi che seguo in psicoterapia. Sono sempre momenti di crescita e di [...]

By |Novembre 22nd, 2012|Articoli|2 Comments

Spazio giovani: la fine della scuola. CRIPTATO

Ed eccomi con una novità: Un articolo CRIPTATO. Di cosa si tratta? A giugno durante il periodo degli esami di fine anno di medie e superiori, avevo scritto un articolo che non ho pubblicato su richiesta di mia moglie e mia figlia. L'articolo parla della scuola. Durante il COMPLEANNO DI PSISES, alcuni presenti si sono [...]

By |Luglio 14th, 2012|Articoli|8 Comments

Disturbi dell’apprendimento: non è svogliatezza. Capire le difficoltà quotidiane del bambino. Articolo di Linda Tancini (seconda parte)

Questo articolo è il seguito dell’articolo sui Disturbi dell’Apprendimento della Dott.ssa Linda Tancini. Il bambino è il primo a percepire la propria difficoltà, sperimentando ripetutamente l’insuccesso e con esso senso di frustrazione ed impotenza. Generalmente però non sa darsi spiegazioni e tutto ciò ha ripercussioni negative sulla sua autostima e in genere sulla formazione della sua personalità: l’insuccesso scolastico è considerato spesso da lui come espressione di scarsa intelligenza, scarsa abilità, è vissuto con senso di colpa e di inadeguatezza rispetto a ciò che pensa i genitori si aspettino da lui, e come elemento di disconoscimento da parte dei pari. I bambini affetti da disturbo di apprendimento ancora faticano ad essere compresi ed accettati a scuola. Fino a che ci si occuperà di dislessia e non di dislessici non riusciremo neanche a intravedere la risposta che questi ragazzi, magari silenziosamente, ci chiedono: un percorso che garantisca loro di apprendere, di crescere, di mettere a frutto le capacità che hanno e che altrimenti andrebbero persi.  Ciò che realmente determina il discrimine tra un diritto garantito e un diritto negato è il desiderio da parte di tutti gli addetti ai lavori  (educatori, ricercatori, psicologi, medici, linguisti, genitori, compagni di banco, fratelli….) di individuare gli strumenti che aiutino questi ragazzi a non restare schiacciati dalle loro difficoltà. Inoltre, la normativa parla chiaro: i bambini con DSA hanno DIRITTO a strumenti compensativi e dispensativi, sia nella fase di apprendimento che in quella di verifica. Il  nostro Stato ha varato la LEGGE 8 ottobre 2010, n. 170, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale nr. 244 del 18 ottobre 2010. Continua a leggere “Disturbi dell’apprendimento: non è svogliatezza. Capire le difficoltà quotidiane del bambino. Articolo di Linda Tancini (seconda parte)” »

By |Marzo 26th, 2012|Articoli|1 Comment

Lettera ai giovani… Il futuro è già qui.

Alcuni giorni fa sul Corriere della Sera, leggevo una inchiesta sui giovani dal titolo: "Il Capitale Umano che manca all'Italia" con sottotitolo: "Siamo tra gli ultimi per diplomati e laureati. Peggio di Estonia e Polonia" ed ho pensato a tantissime cose della mia esperienza di vita e di professione, connesse al tema. Per salti e [...]

By |Gennaio 13th, 2012|Articoli|4 Comments