Domanda: Ho un problema che dura da anni con mia moglie. Lei non ha desiderio di fare sesso. Non so come fare visto che io lo desidero. Non riesco a sopportare questo e faccio di tutto per dirglielo ma come al solito lei non mi capisce.

Risposta: Caro sig. L. la ringrazio per la domanda e le consiglio di contattare uno psicoterapeuta di coppia nella sua zona. Sulle poche righe che scrive farei una qualche domanda e ipotesi per riflettere con i lettori di Psises. Lei dice “ho un problema che dura da anni con mia moglie”. Lei trasmette che c’è un percorso di crisi di qualche anno, sarebbe interessante capire quando è iniziata la crisi cosa vi stava succedendo sia come individui che come coppia e cosa accadeva nei sistemi di appartenenza (famiglie di origine, amici, lavoro). Una domanda che le farei potrebbe riguardare il tempo della richiesta di aiuto: Perché proprio ora? Cosa è cambiato nella vostra relazione e nei sistemi sopracitati nell’ultimo periodo? Molte coppie trascurano i problemi sessuali per molto tempo, si perdono senza chiedersi cosa stia succedendo. Quando lei dice “Lei non ha desiderio a fare sesso” commette un’ingenua e probabilmente inconsapevole ammissione di incapacità a farle avere desiderio, perché nel rapporto si è in due e il desiderio nasce dall’attrazione che si ha per l’altro (quanto siamo attenti ai desideri dei nostri partner?). Spesso in queste situazioni si ha la tendenza a colpevolizzare l’altro perdendo la parte più importante di una relazione sessuale: la complicità nel condividere. Un’altra domanda interessante potrebbe essere che ipotesi ha fatto della mancanza di desiderio di sua moglie? Ci possono essere cause fisiologiche o psicologiche? Quando dice che non riesce a sopportare questo, trasmette un po’ di rabbia che di solito impaurisce e allontana una donna, ci ha pensato?. “Come al solito lei non mi capisce” questa sua frase apre all’idea che tra di voi ci sia una difficoltà a comunicare e molto probabilmente anche nella relazione non sessuale ci sia molta rabbia e poca comunicazione.

Come visto grazie alla domanda di L. trascurare per un periodo lungo la mancanza di desiderio sessuale del partner è un errore grave di qualsiasi relazione di coppia. Spesso nelle coppie la paura di affrontare una crisi con se stessi, con la partner e con il sistema di affetti (genitori e figli) porta a rimuovere la problematica e a incistare la crisi che s’ingigantisce. Il meccanismo di rimozione logora i membri della coppia. Alle volte tuttavia rimuovere può essere un meccanismo necessario, quando le fragilità dei componenti non permettono cambiamenti.